Chiarimenti Inps: prestazioni di invalidità civile a favore dei cittadini stranieri

chiarimenti inps

E’ del 4 settembre scorso la news dell’Inps avente come oggetto le “Prestazioni  di invalidità civile a favore dei cittadini stranieri extracomunitari”. Chiarimenti Inps: prestazioni di invalidità civile a favore dei cittadini stranieri.

Ebbene, secondo quanto si legge “l’indennità di accompagnamento, la pensione di inabilità, l’assegno mensile di invalidità e l’indennità mensile di frequenza, ferme restando le verifiche degli ulteriori requisiti di legge (condizioni sanitarie, residenza in Italia ecc.), dovranno essere concesse  a tutti gli stranieri regolarmente soggiornanti, anche se privi di permesso di soggiorno CE di lungo periodo, alla sola condizione che siano titolari del requisito del permesso di soggiorno di almeno un anno di cui all’art. 41 TU immigrazione”.

Con la nota dell’Inps si  fa altresì presente che si è stato anche aggiornato il sito web dell’Istituto (nella sezione informazioni>la pensione>pensioni e prestazioni invalidi civili), precisando che le relative prestazioni spettano ai cittadini stranieri comunitari iscritti all’anagrafe del Comune di residenza (D. lgs. n. 30/2007) e ai cittadini stranieri extracomunitari legalmente soggiornanti nel territorio dello Stato.

Chiarimenti Inps: prestazioni di invalidità civile a favore dei cittadini stranieri  – di Avv. Eleonora N. Delle Side

Informazioni su Avv. Nadia Delle Side 685 Articoli
Avvocato specializzato su invalidità, e disabilità, indennità di accompagnamento, cecità, sordità, handicap, prestazioni Inps e Inail. Richiedi una Consulenza Legale Online. Lo Studio offre un servizio di consulenza legale on line puntuale ed eccellente ad un costo che, nella maggior parte dei casi, è compreso tra i 60 e 150 euro. Clicca qui!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*