Alunni con disabilità. Aggiornamenti sul fondo per l’assistenza e alla comunicazione

Alunni disabilità fondo assistenza e alla comunicazione

In questo articolo (Alunni con disabilità: decreto interministeriale per la ripartizione dei fondi nei Comuni)  avevamo informato che per la prima volta, grazie all’approvazione del Decreto interministeriale per la ridistribuzione dei fondi nei Comuni indirizzati agli alunni con disabilità, è stata ripartita tra i Comuni la somma di 100 milioni di euro del “Fondo per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità” di cui all’art. 13, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

Alunni con disabilità. Aggiornamenti sul fondo per l’assistenza e alla comunicazione

Il decreto Ministro dell’interno e del Ministro per le disabilità, di concerto con il Ministro dell’istruzione e il Ministro dell’economia e delle finanze, del 22 luglio 2022, con il relativo allegato A, recante «Criteri di riparto della quota parte di 100 milioni di euro, in favore dei comuni, del Fondo per l’assistenza all’autonomia e alla comunicazione degli alunni con disabilità, e piano di riparto per l’anno 2022», previsto dall’articolo 1, commi 179 e 180, della legge 30 dicembre 2021, n.234, come modificati dai commi 1 e 2 dell’articolo 5-bis del decreto-legge 30 dicembre 2021, n.228, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 febbraio 2022, n.15, è stato diffuso nella sezione «I Decreti» ed il relativo avviso è in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Di seguito è possibile visionare la ripartizione delle somme tra i Comuni

Allegato A  del decreto del 22 luglio 2022

Fonte: https://disabilita.governo.it/

Informazioni su Avv. Nadia Delle Side 604 Articoli
Avvocato specializzato su invalidità, e disabilità, indennità di accompagnamento, cecità, sordità, handicap, prestazioni Inps e Inail. Richiedi una Consulenza Legale Online. Lo Studio offre un servizio di consulenza legale on line puntuale ed eccellente ad un costo che, nella maggior parte dei casi, è compreso tra i 60 e 150 euro. Clicca qui!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*