Ricorso giudiziale contro verbale commissione medica sull’handicap

Ricorso giudiziale contro verbale commissione medica sull’handicap. Contro i verbali emessi dalla Commissione medica Asl sullo stato di handicap o sulla situazione di gravità dell’handicap è possibile presentare ricorso giudiziale davanti al Giudice ordinario.

Il ricorso va proposto entro 6 mesi dalla notifica del verbale ed il giudice competente è il Tribunale ordinario, sezione lavoro, del luogo di residenza del richiedente.

Se la commissione medica, a seguito di presentazione di domanda di accertamento, non fissi la visita entro i successivi 3 mesi, è possibile presentare una diffida all’Assessorato regionale competente che deve fissare la visita entro un massimo di 270 giorni dalla presentazione della domanda. Se dopo ciò, la visita non viene fissata, si può ricorrere al giudice ordinario.

Il ricorso va proposto per mezzo di un legale oppure è possibile farsi appoggiare da un patronato o dalle associazioni di categoria.

Informazioni su Avv. Nadia Delle Side 689 Articoli
Avvocato specializzato su invalidità, e disabilità, indennità di accompagnamento, cecità, sordità, handicap, prestazioni Inps e Inail. Richiedi una Consulenza Legale Online. Lo Studio offre un servizio di consulenza legale on line puntuale ed eccellente ad un costo che, nella maggior parte dei casi, è compreso tra i 60 e 150 euro. Clicca qui!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*